Newsletter

* indicates required
Andrej Tarkovskij
Andrej Rubliov

Film

News

BLU-RAY

€ 12,99

DVD

€ 10,99
Svuota

Il capolavoro di Andrej Tarkovskij che segue le vicende di uno dei maggiori decoratori di icone del 400, Andreij Rubliov.

Tarkovskij racconta le tappe della crisi e dell’evoluzione artistica di Andreij Rubliov, uno dei maggiori decoratori di icone del Quattrocento, alla luce dell’evolversi della situazione storica russa. Rubliov, inorridito dalla ferocia della guerra, decide di rinunciare alla sua arte e, nonostante il suo maestro Teofane il Greco tenti di dissuaderlo, Rubliov terrà duro per quattordici anni. Solo quando vedrà un giovane fondere miracolosamente una campana, capirà che è giunto il momento di porre fi ne al suo silenzio e di dare un nuovo senso alla suaarte.

Andrej Tarkovskij
Anatolij Solonicyn, Nikolaj Grin`ko, Ivan Lapikov
Categoria:
Per tutti
Per tutti

Dicono del film

"[...] il capolavoro di Tarkovskij è il più maturo risultato, in campo cinematografico, della cultura del dissenso nell'URSS." Il Morandini 2012

"Andrej Rublev, parte dalla realtà, dalla veridicità storica, per poi astrarre, metaforizzare e dire altro. A guadagnarne è sicuramente il cinema, che si esalta in tutta la sua grandezza e magnificenza." Filmedvd

Specifiche tecniche

Extra
Il regista sul set - Prologo storico - Gli affreschi - Le campane - Il museo di Andreij Rubliov
Durata Video
182'
Formato Video
HD 1080 24p 16/9 2.35:1
Tipo Audio
Dolby Digital 2.0 | Italiano
Dolby Digital 2.0 | Originale
DTS HD Master Audio 5.1 | Italiano
DTS HD Master Audio 5.1 | Originale
Sottotitoli
Italiano, Italiano per non udenti
Codice CG
PSB31068
Codice EAN
8009833202645
Extra
Il regista sul set (5`) - Prologo storico (9`) - Gli affreschi di Andreij Rubliov (12`) - Le campane (4`9 - Il museo Andrej Rubliov (3`) - Biografia e filmografia del regista
Durata Video
185'
Formato Video
16/9 2.35:1
Tipo Audio
Dolby Digital 5.1 | Italiano
Dolby Digital 5.1 | Russo
Sottotitoli
Italiano
Codice CG
PSV31068
Codice EAN
8033109408394
Andreij Rubliov è considerato un ""capolavoro ritrovato del cinema sovietico"" anche perché la censura ne aveva impedito la proiezione con l’accusa di essere troppo lungo, violento e viziato da gravi errori ideologici e pertanto lontano dalla comprensione delle masse.

Ti potrebbe interessare…

Reset della tua Password

Registrati