* Campi obbligatori
Il tuo Compleanno ( Giorno / Mese )
Alberto Rondalli
Agadah

NOLEGGIO DIGITALE

€ 4,99

DVD

€ 10,99
Svuota

Un`avventura fantastica tra sogno e realtà che ricorda il Decamerone e le Mille e una Notte

1815, il conte Potoski sta lavorando al suo romanzo. Maggio 1734, Alfonso di Van Worden, giovane ufficiale al servizio di re Carlo, ha ricevuto l`ordine di raggiungere il suo reggimento a Napoli. Nonostante Lopez, suo fedele servitore, cerchi di dissuaderlo dall`attraversare l`altopiano delle Murge, perché infestato da spettri, si mette in cammino. Alfonso compirà un percorso iniziatico, durante dieci lunghe giornate, tra allucinazione e magia.
Regia Alberto Rondalli
Con Alessio Boni, Alessandro Haber, Umberto Orsini, Valentina Cervi, Ivan Franek, Caterina Murino, Nahuel Pérez Biscayart, Jordi Mollà, Pilar López de Ayala
Categorie: ,
Italia
2017
Per tutti
Per tutti
David di Donatello 2018: Nomination Migliore Costumista
Nastro d'argento 2018: Nomination Migliori Costumi
Biografilm Festival 2018

Dicono del film

"Ottimamente interpretato da Perez Biscayart." Il Mattino

"Una produzione italiana insolitamente coraggiosa che nel complesso rappresenta una scommessa riuscita." La Repubblica

"Una bella danza macabra di fantasmi, cabalisti, banditi, eruditi disperati, donne fameliche ma mostruose con un sottofondo di ironia molto fedele al testo." Il Messaggero

"Da godere sul piano delle immagini e delle loro rocambolesche scorrerie sullo schermo.Che coraggio." Panorama

"Un film strano e splendente come una pietra preziosa...che meraviglia." Wecinema

"Agadah, la vita è sogno. Un viaggio onirico che rinnova il nostro cinema."Pagina 99

Specifiche tecniche

Durata Video
131'
Formato Video
24fps 1080p
Tipo Audio
Dolby Digital 2.0 | Italiano
Dolby Digital 5.1 | Italiano
Codice CG
PDW22080
Extra
Trailer - Backstage
Durata Video
126'
Formato Video
16/9 2.35:1
Tipo Audio
Dolby Digital 5.1 | Italiano
Sottotitoli
Italiano per non udenti
Codice CG
PSV22080
Numero dischi
1
Codice EAN
8057092029084
Liberamente tratto dal celebre Manoscritto trovato a Saragozza di Jan Potocki, il film è una rilettura di uno dei grandi classici della letteratura europea. Il romanzo fu scritto in francese all’inizio del 1800 e ha avuto tra le peripezie più singolari che la storia della letteratura ricordi. Il Manoscritto è una serie di storie di fantasmi, intrecciate l’una nell’altra come scatole cinesi: "un decamerone nero", suggestivo e grandioso fatto di simbolismi a volte indecifrabili in cui si ritrovano tutti gli elementi del romanticismo nero. Un classico della letteratura, un’opera titanica e a tratti inafferrabile che fu portata sullo schermo solo una volta dal polacco Wojciech Jerzy Has nel 1964 e che tanto affascinò Luis Buñuel.

Reset della tua Password

Registrati