fbpx
* Campi obbligatori
Il tuo Compleanno ( Giorno / Mese )
Sergio Rubini
La stazione

La commedia d`esordio di Sergio Rubini, tratta da un suo successo teatrale: la delicata e surreale storia di un amore impossibile.

Domenico è il giovane capostazione di un piccolo paesino, S. Marco di Lamia, dove lavora oramai da anni e compie ogni giorno gli stessi gesti e le stesse azioni. Una notte irrompe nel suo ufficio una donna sconvolta: è Flavia, fuggita da un uomo che ha finto di amarla, ma che in realtà vuole solo servirsi della sua facoltosa famiglia per concludere un affare. Flavia vorrebbe partire subito, diretta a casa dei suoi genitori, ma purtroppo il prossimo treno è alle sei della mattina. A poco a poco la timidezza di Domenico inizia a far colpo su Flavia, che ride dei suoi tic, ed i due iniziano ad entrare in confidenza, finchè non si presenta alla stazione il fidanzato della donna, deciso a riportarla con sé.
Regia Sergio Rubini
Con Sergio Rubini, Emilio Solfrizzi, Margherita Buy, Ennio Fantastichini, Pierluigi Morizio, Antonio Stornaiolo, Pietro Genuardi
Categorie: ,
Italia
1990
Per tutti
Per tutti
David di Donatello 1991: Miglior regista esordiente, Miglior attrice protagonista.
Nastri d'Argento 1991: Miglior Attrice Protagonista a Margherita Buy.
Globo d'oro 1991: Miglior Opera Prima a Sergio Rubini.
Ciak d'Oro 1991: Migliore Attrice Protagonista a Margherita Buy, Migliore Opera Prima a Sergio Rubini.

Specifiche tecniche

Si tratta della versione cinematografica dell'omonimo lavoro teatrale di Umberto Marino, modellato sulla figura e sulle caratteristiche dell'allora giovane Sergio Rubini.

Reset della tua Password

Registrati